Chiropratica - Ayurveda
Cellulare
+39 348 1529591
Orario appuntamenti
Martedì:     09.00 - 12.00       14.00 - 20.00
 
Mercoledì:  08.00 - 13.00       14.00 - 18.00
 
Venerdì:  Massaggi Ayurvedici                       (telefonare per appuntamenti)

Gravidanza e chiropratica

La gravidanza è per la donna un periodo di profondi cambiamenti ed adattamenti. In questo periodo il vostro corpo attraversa enormi cambiamenti fisici, e i dolori sono accettati da molte donne come parte inevitabile di quello che è la gravidanza.

Ciò non è necessariamente vero. Il vostro chiropratico può essere di grande aiuto in questo periodo. Molta gente pensa che la cura chiropratica sia solo per chi ha bisogno di riallineamenti alla spina dorsale o ha seri problemi alla schiena. Al contrario, la cura chiropratica è una disciplina gentile che opera per armonizzare il sistema nervoso del corpo e stimola i legamenti ed i gruppi di muscoli per aiutare ad ottenere un bilanciamento migliore, sia strutturale che meccanico, del corpo. E' quindi di fondamentale importanza durante la gravidanza.

E' tale l'efficacia dei trattamenti chiropratici che l'International Chiropractic Pediatric Association ora raccomanda che le donne ricevano cure chiropratiche per la durata della gravidanza per ridurre ed alleviare i dolori e le tensioni  relative. I trattamenti, inoltre, ottengono eccellento risultati con il bilanciamento pelvico che di riflesso ottimizza lo spazio che il nascituro ha per lo sviluppo durante la gravidanza.

Perchè  le donne sperimentano dolore durante la gravidanza? Nel corso della gravidanza il corpo femminile subisce grandi cambiamenti ormonali e strutturali, e ciò crea problemi posturali che spesso causano dolori al collo ed alla schiena. Inoltre, nel corso delle 40 settimane l'incremento di peso della madre può raggiungere i 15-20 chili.  Questo aumento di peso crea disallineamenti spinali e/o distorsioni posturali che a loro volta creano problemi a nervi, muscoli e mobilità delle giunzioni. Dato che la maggior parte del peso durante la gravidanza è collocato nell'area addominale,  il centro di gravità della madre si sposta in avanti. Ciò si nota chiaramente nelle donne in avanzato stato di gravidanza, le quali, stando in piedi o camminando, debbono sporgersi leggermente all'indietro per correggere l'aumentata curva lombare, causata dal peso del feto nella zona addominale.

Allo scopo di compensare quel pesante, e dolce, fardello le curvature naturali della spina, particolarmente nella regione lombare, diventano eccessive causando il "dolore lombare" che poi si estende alle gambe ed ai piedi. I problemi alla zona lombare possono causare non solo dolore localizzato, ma anche mal di testa, mal di spalle ed intorpidimento alle mani ed ai piedi.  Sfortunatamente con il progredire della gravidanza i sintomi possono progredire con l'elevarsi dei livelli ormonali e ciò a molte può rendere la vita difficile.

Condivisione del peso

La buona notizia è che consultando un chiropratico sin dal primo trimestre è spesso possibile ribilanciare il corpo, riattivando e rinforzando importanti muscoli spinali e pelvici, responsabili della postura.  Un esperto chiropratico può trasformare un potenziale disagio fisico in una esistenza quasi priva di dolore.

Gli effetti positivi della chiropratica non si limitano ai nove mesi della gravidanza.  Sono considerevoli i benefici nel periodo post-gravidanza. Per anni sono stati riconosciuti i benefici effetti della chiropratica sullo stress emozionale e sulla personalità materna.  Almeno una rispettata rivista medica ha riportato di recente che  "la depressione post-parto è rara nelle pazienti che ricevono cure chiropratiche", qualcosa che ben merita considerazione, sia durante la vostra gravidanza che dopo la nascita del vostro bambino.

Cura post-gravidanza

I cambiamenti ormonali durante e dopo la gravidanza danno inizio ad un rilassamento dei legamenti pelvici, che spesso porta a mal di schiena, dolori al basso ventre (stiramento dei legamenti), e la sindrome dolorosa si può riflettere sulle gambe e sul collo, causando mal di testa e spalle doloranti.

Se siete in grado di raggiungere una clinica è possibile iniziare un processo riabilitativo sin dalla prima settimana dopo il parto. Questo assicurerà la migliore funzionalità alla vostra spina e al bacino, e vi assicurerà un pronto recupero post-parto. Ciò può essere specialmente utile in caso di nascite difficoltose e tagli cesarei, ove il vostro chiropratico può operare per aiutare la stimolazione ed il ritorno alla normalità dei legamenti e dei muscoli.

Con anni di esperienza, il Dr. Stevens e la Dr.sa Truuväärt hanno trattato con successo una vasta clientela, incluse molte donne incinte.