Chiropratica - Ayurveda
Cellulare
+39 348 1529591
Orario appuntamenti
Martedì:     09.00 - 12.00       14.00 - 20.00
 
Mercoledì:  08.00 - 13.00       14.00 - 18.00
 
Venerdì:  Massaggi Ayurvedici                       (telefonare per appuntamenti)

Recensioni dei pazienti

Sei soddisfatto dei risultati ottenuti? Inviaci la tua recensione tramile il link "Contatti Email" qui a sinistra.
Saremo lieti di pubblicarla.

Tiziana

Un incidente stradale mi ha provocato lo schiacciamento degli ultimi due dischi della colonna vertebrale e la conseguente fuoriuscita di un'ernia enorme. Improvvisamente ho perso la sensibilità alle gambe avvertendo al contempo dolori fortissimi alla schiena che non mi permettevano di stare in piedi per più di una ventina di minuti, Dopo aver passato tre mesi al letto, mi sono costretta a riprendere una vita normale e a tornare al lavoro, ma la mia giornata praticamente finiva alle tre del pomeriggio quando, in preda a forti dolori alla schiena, dovevo correre a casa a sdraiarmi sul letto. Adesso i miei problemi si stanno risolvendo con l'aiuto di un bravissimo chiropratico. Ho iniziato ad effettuare sedute frequentemente durante la settimana, vista la gravità della mia situazione; con il passare di qualche settimana, la mia schiena migliorava tantissimo e il dolore diminuiva piano piano, così ho rallentato con le sedute fino ad effettuarne una ogni tre settimane. Finalmente sono tornata alla mia vita , posso fare tutto: lavorare, cucinare, fare la spesa, uscire con gli amici e passare anche un'intera giornata a passeggio senza dolori .


Loredana

Nel febbraio del 2004 mi è stata diagnosticata una sublussazione della prima vertebra cervicale(Atlante). Tale problema mi ha causato innumerevoli disturbi in tutto il corpo, soprattutto al collo, alle spalle, dolori alla faccia e sinusite cronica. Non solo, ma addirittura una gamba si era accorciata di poco più di un centimetro. Da quando mi sottopongo alle sedute di chiropratica, i miei disturbi sono diminuiti molto e i miei muscoli hanno riacquistato energia, All'inizio ero molto scettica riguardo la chiropratica, non avrei mai immaginato che delle leggere pressioni sul collo avrebbero migliorato il tono muscolare e le funzioni in generale di tutto il corpo. Consiglierei sedute chiropratiche a tutti, non ci sono assolutamente controindicazioni ed è per tutte le età.


Giancarlo

Ho 58 anni e per mia fortuna non ho mai avuto problemi di salute. Nel 2007 ho iniziato ad avvertire un dolore alla gamba destra e mano a mano che il tempo passava i dolori erano sempre più acuti, tanto che mi costringevano a passare le mie giornate a letto oppure sdraiato sul divano. Dopo un colloquio con il mio dottore di famiglia mi fu consigliato di fare delle lastre e una risonanza magnetica nella quale fu infatti diagnosticata un ernia del disco con schiacciamento delle vertebre. Era necessaria un’operazione per rimuovere l’ernia e la ricostruzione delle vertebre, senza avere la certezza di un risultato positivo. Un mio amico mi consigliò invece di provare dei trattamenti chiropratici che lui stesso aveva sostenuto con esito positivo. Ho iniziato a fare delle terapie presso lo studio chiropratico di Grosseto. Il dottore chiropratico mi consigliò anche di fare degli esercizi a casa ed infatti il risultato fu molto efficace, dopo 3 mesi il dolore scomparve totalmente e sono tornato a fare la vita di prima. E’ passato più di un anno e sto ancora bene, faccio il trattamento una volta al mese per il mantenimento. Devo ringraziare il mio chiropratico ed anche il mio amico che me l’ha consigliato. Se qualcuno leggesse questa testimonianza vorrei dire: se nella vita si perde un’ora al giorno per fumarsi un pacchetto di sigarette, perdiamo un’ora alla settimana per fare esercizi motori e una seduta dal chiropratico.


Alessandro

Era il 13 febbraio quando feci una piccola corsetta per arrivare alla mia auto, quando all’improvviso sentii un dolore sotto la scapola sinistra che si collegava anche sul davanti(al petto). Lì per lì non ci pensai più di tanto perché non mi sembrava niente di preoccupante, ma poi nei giorni seguenti il dolore si intensificò. La notte non riuscivo a dormire, non potevo stare ne’ seduto ne’ sdraiato. Era un tormento fisso. Dopo 15 giorni mia moglie disse basta e mi portò al pronto soccorso e lì fu la prima perdita di tempo, non mi degnarono nemmeno di uno sguardo. il giorno seguente andai dal medico di famiglia , seconda perdita di tempo, che mi segnò delle punture da fare. Provai queste punture per 20 giorni che lì per lì mi facevano passare il dolore, ma il giorno dopo ero punto e a capo. Dopo 45 giorni di questo calvario un mio amico mi disse di andare con lui a Grosseto dal suo chiropratico, anche perché non potevo più continuare ad intossicarmi a quel modo e senza risolvere nulla, quindi, anche se un po’ scettico, lo seguii. All’inizio anche il chiropratico era poco convinto di potermi aiutare, ma dopo 4 sedute ero già migliorato quasi del 70%. Dovete capire che non dormivo più, non potevo stare seduto più di 10 minuti e soprattutto la cosa che mi preoccupava di più era l’insensibilità su tre dita della mano sinistra. Invece adesso dormo tranquillamente, posso star seduto per mangiare e la sensibilità alla mano sinistra è tornata quasi del tutto, direi al 95%. Il mio chiropratico mi ha decisamente salvato. Mi ha salvato dal dolore, da un possibile intervento chirurgico e soprattutto sono tornato ad avere una vita normale. Grazie!!!