Chiropratica - Ayurveda
Cellulare
+39 348 1529591
Orario appuntamenti
Martedì:     09.00 - 12.00       14.00 - 20.00
 
Mercoledì:  08.00 - 13.00       14.00 - 18.00
 
Venerdì:  Massaggi Ayurvedici                       (telefonare per appuntamenti)

Ernia al disco lombare e sciatica

I sintomi dell'ernia al disco sono estremamente dolorosi e praticamente ogni settimana riceviamo domande sull'argomento. Al giorno d'oggi, molta gente viene inviata da noi dal loro medico curante o da neurochirurghi ed infatti anche molti dottori in situazioni impegnative si rivolgono a noi per trattamenti sia a loro stessi che ai loro famigliari. La gente ha bisogno di aiuto, ma è incerta se il loro è un problema che può essere trattato con successo dal chiropratico. Circa il 60% o più dei nostri pazienti arriva da noi con sintomi di ernia al disco ed il livello di successi è eccellente; la maggior parte dei nostri pazienti ottiene miglioramenti senza bisogno della chirurgia.

Cos'è una ernia al disco?
Le 24 vertebre della colonna spinale sono separate tra loro da dischi cartilaginei. Questi hanno una sorta di rivestimento fibroso sulla parte esterna ed uno strato gelatinoso all'interno. La loro funzione è quella di assorbire gli urti durante il movimento, ma sono soggetti a lesioni ed usura. Lavori monotoni o estenuanti possono aumentare le probabilità di danneggiamento ai dischi. Quando il rivestimento esterno è danneggiato, la parte gelatinosa interna sporge in fuori formando l'ernia, irritando i nervi preposti alle gambe.

Le ernie possono causare dolore quando il canale spinale è fino o quando l'ernia stessa è molto grande e tocca uno dei nervi spinali nel loro percorso verso i muscoli della gamba o della natica. Quando il dolore è percepito sul dietro della gamba, viene diagnosticato il classico sintomo detto sciatica. Il tossire, lo starnutire e l'evacuazione dell'intestino può aumentare il dolore.

Al giorno d'oggi, la maggior parte degli specialisti nella cura della schiena, inclusi ortopedici e neurochirurghi, sono d'accordo che è meglio provare un ciclo di trattamenti chiropratici prima di prendere in considerazione la chirurgia. Solo una piccola percentuale di pazienti ha bisogno di ricorrere alla chirurgia e noi chiropratici abbiamo l'addestramento e l'esperienza per capire i sintomi che potrebbero indicare la necessità della chirurgia. Il ciclo esatto di trattamenti è attentamente progettato per ciascun paziente sulla base dei risultati degli esami fisici e dell'anamnesi del paziente. Non su tutti i pazienti pratichiamo la classica manipolazione chiropratica, dato che disponiamo di diverse tecniche a seconda dell'età  e delle condizioni generali di salute del paziente. Abbiamo anni di esperienza nel trattamento di pazienti di tutte le età, dal neonato al più anziano, e da sportivi professionisti ai pazienti completamente inattivi o sedentari.

Gli assestamenti di solito non provocano dolore, anche se alcuni pazienti riferiscono ul leggero dolore di pochi secondi durante gli assestamenti. Ciò accade di solito all'inizio dei trattamenti quando il paziente è teso e già dolorante.  Qualche irritazione può essere percepita dopo le prime due sedute di trattamento, ma questa è dovuta solamente al corpo che si riassesta e normalmente non dura più di 24 ore. Molti pazienti non sperimentano alcun effetto di sorta e riferiscono solo sollievo dai loro sintomi. Il percorso verso la completa guarigione è differente per ciascun paziente, ma in media ci si può aspettare un miglioramento in 10 giorni, con un minimo di 4 trattamenti in questo lasso di tempo. Anche il numero dei trattamenti per l'ernia al disco può variare, anche di molto, ma usualmente si va dalle 4 alle 8 sedute.